HQ Architecture + [Zurigo (Svizzera)]

Zurigo, Svizzera: Musil - Museum of Industry And Labor by Kleihues + Schuwerk
Kleihues + Schuwerk

Il Musil è un sistema museale dedicato alla storia dell'industrializzazione dell’area bresciana come un percorso di ricostruzione storica dei processi economici e culturali che hanno coinvolto il territorio.

Kleihues + Schuwerk

Raccoglie una grande varietà di documentazioni e collezioni, organizzati concettualmente in tematismi, delle Fondazioni Luigi Micheletti e Civiltà Bresciana, che sono promotrici del Museo stesso.

Kleihues + Schuwerk

Cronologicamente si concentra sugli ultimi due secoli, dalla prima industrializzazione alla modernizzazione, fino ai traguardi attuali dell’innovazione tecnologica, attraverso un patrimonio di macchine, filmati e fotografie che documentano e ricostruiscono la storia di un sistema locale a valenza europea.

Musil Museo dell'industria e del lavoro

Comprende 4 poli museali distribuiti nel territorio:

  • il Museo dell’energia idroelettrica, a Cadegolo in Valcamonica, dedicato al tema dell’energia e dell’ambiente fondamentale per lo sviluppo dell’industria. Ubicato nella ex centrale di epoca novecentesca che sfruttava le acque del fiume Oglio. Un museo dell’acqua con esposizione e videoproiezioni sulla trasformazione di questo elemento naturale in energia;
  • il Museo del ferro, alle porte di Brescia verso la direttrice che porta alla Valtrompia, in un’antica fucina bresciana integralmente conservata e destinata a far rivivere una sapienza artigianale alla base dello sviluppi metallurgico e siderurgico dell’industria locale;
  • la sede centrale, attualmente in fase di costruzione nell'area dell'ex stabilimento Tempini a Brescia con una superficie di oltre 12.000 mq.;
  • il Museo dell'industria e del lavoro di Rodengo Saiano, a pochi chilometri da Brescia, su una superficie di circa 4.000 mq espone una collezione di oltre duemila macchine, strumenti e prodotti della storia manifatturiera sia bresciana, con una esposizione permanente dedicata al cinema e alla comunicazione.

Kleihues + Schuwerk

La sede di Rodendo Saiano, collocata in un centro commerciale, attualmente rappresenta la struttura principale ed è ospitata in un capannone in calcestruzzo prefabbricato originariamente predisposto per uso commerciale.

Kleihues + Schuwerk

L’intervento architettonico si caratterizza di una nuova facciata, in acciaio e vetro, con il grande scaffale che espone alcuni reperti di grosse dimensioni come una “vetrina” e quindi promuove ciò che è custodito all’interno.

Kleihues + Schuwerk

Trasformare un accatastamento di materiali, proprio del deposito, in uno spazio funzionale ed estetico efficace è il principio che ha ispirato il progetto. Il magazzino è pensato come una “camera delle meraviglie”, ovvero come uno spazio espositivo che riceve il suo carattere dall’accumulazione e dall’affastellamento, apparentemente caotico, di oggetti disparati

Kleihues + Schuwerk

Il piano terra dell’edificio accoglie la Mostra del Cinema e il Magazzino visitabile mentre il piano ammezzato, ambiente aperto dal quale è godibile lo spazio sottostante, accoglie gli uffici, un centro di documentazione e i laboratori.

Kleihues + Schuwerk

La sede del museo dell'Industria e del Lavoro di Rodengo Saiano è tra i vincitori dell'InternationalArchitecture Awards 2012, il prestigioso riconoscimento che premia i migliori progetti mondiali nell'ambito dei nuovi edifici, della pianificazione urbana e dell'architettura paesaggistica e d'interni.

Kleihues + Schuwerk

L'edizione 2012 del premio, organizzato dallo Chicago Athenaeum e dall'European Center for Architecture Art Design and Urban Studies, ha selezionato 81 progetti in rappresentanza di 28 Paesi.

Kleihues + Schuwerk
Kleihues + Schuwerk

Location: Rodengo Saiano, Italy Architect: klaus schuwerk, Jan KleihuesProject Manager: Giampiero LagneseProject Team: Claudia Sasso, Paolo CasaburiArea: 4.000 mqClient: Fondazione MusilYear: 2008

9.0/10 (287)